Martedì 22 Febbraio si è svolta la conferenza stampa del Novara Pride, in cui viene presentato anche lo slogan, con un chiaro riferimento alla pandemia, che ha colpito il nostro paese: LA QUEERTA DOSE. Con una serie di domande e risposte cerchiamo di approfondire e rispondere a tutte le curiosità intorno a questa manifestazione del movimento LGBTQ+

PERCHÉ IL PRIDE NUOVAMENTE A NOVARA?

NOVARA PRIDE LOGONon siamo stat3 in silenzio in questi anni senza Pride: le associazioni del territorio sono cambiate, hanno tentato di tirare fuori il meglio dalla difficile situazione pandemica, con eventi che fossero accessibili anche da lontano, momenti di incontro e tanto altro.

Distanti, spesso senza alcun tipo di supporto, il nostro orgoglio non si è fermato, ma anzi, vuole crescere ancor di più e – se vogliamo – in un certo senso maturare: non è più il tempo di nascondersi e di aver paura, di chiedere il permesso e di ingoiare rospi; è il tempo di sì, pensare alla salute, ma farlo a tutto tondo, rendendosi conto che le istanze della popolazione LGBTQIAP+ non sono un inutile orpello a cui si potrà pensare dopo.

Mentre continuiamo a non essere ascoltat3, nostr3 compagn3 muoiono, le nostre famiglie sono lasciate senza alcun tipo di protezione legislativa e c’è chi pensa che bastino contentini per farci rimanere in silenzio.

Non sarà così.

PERCHÉ LO SLOGAN “LA QUEERTA DOSE”?

Lo slogan nasce, ovviamente, da un gioco di parole richiamato dalla situazione attuale: “La Queerta Dose”, ovvero la dose Queer, è un qualcosa di cui Novara tutta ha bisogno (consciamente o meno) per liberarsi dal giogo del perbenismo e cominciare a rendersi conto che la realtà è molto più variegata e colma di sfumature di quanto si voglia immaginare.

COME SI SVOLGERÀ IL NOVARA PRIDE E CHE COS’É?

Il Pride – non Gay Pride od affini – è una manifestazione che commemora i moti di Stonewall del 1969: in quell’occasione, la comunità LGBTQIAP+ (lesbiche, gay, bisessuali, trans*, queer, interesessuali, asessuali, pansessuali ed altro) si era ribellata ai continui abusi della polizia, cominciando rappresaglie nella via che rappresentava una sorta di punto di ritrovo delle persone con orientamenti sessuali ed identità di genere non eterocisconformi.

Ai giorni nostri, si sviluppa attraverso una settimana (o più) di eventi formativi e ludici, per concludersi in grande con una parata ed un momento di piazza.
È chiaro che la situazione in cui ci troviamo attualmente, con una Pandemia ben lungi dall’essere finita, ha cambiato gli equilibri e la percezione di simili momenti per tutte le persone: per questo ci assicureremo di portare avanti il nostro progetto sperando di riuscire a sfilare per il centro come nel 2019, ma saremo pront3, laddove necessario, anche a reinventarci e costruire qualcosa di diverso con tutto il comitato. In ogni caso preparatevi: sarà un mese dei Pride decisamente movimentato!

DATE PREVISTE:

Pride Week: dal 18 giugno al 24 giugno
Manifestazione: 25 giugno

CHI ORGANIZZA IL NOVARA PRIDE?

Ad organizzare la manifestazione ed il ciclo di eventi, troverete le realtà che si occupano di soggettività marginalizzate LGBTQIAP+ e non solo:

– NovarArcobaleno è l’associazione LGBTQIAP+ del territorio di Novara e provincia, i cui valori fondanti si rispecchiano pienamente nell’antifascismo, nel femminismo e nel combattere le discriminazioni nei confronti delle soggettività marginalizzate tutte. Attiva dal 2013, con molti momenti di workshop, interventi nelle scuole ed occasioni di aggregazione, ha organizzato i primi Pride del circondario nel 2018 e nel 2019, collaborando con realtà come il Piemonte Pride, piattaforma di tutti i Pride piemontesi, quest’anno
ampliatasi alla Valle D’Aosta.
MAIL: novararcobaleno@gmail.com
– Collettivə Bruna è il gruppo donne ed altre soggettività di NovarArcobaleno, attivo sul territorio dal 2020. Nato in piena pandemia, vuole svilupparsi come un safe-space, dove poter fare autocoscienza, portar avanti un’agenda femminista ed intervenire a supporto delle persone vittime della violenza di genere. All’attivo vanta collaborazioni con le altre realtà femministe del territorio, ma non solo.
MAIL: collettivbruna@gmail.com
– Agedo Novara, è l’associazione di genitori, parenti, amic* di persone LGBT+; si occupa di fornire uno spazio sicuro e non giudicante a tutt* coloro che percepiscono il bisogno di parlare di tematiche quali orientamento sessuale, identità di genere e affettività. Il nucleo dell’attività di Agedo è quello di aiutare le persone che vivono con sofferenza o difficoltà il coming out de* propr* car*.
Promuove, inoltre, iniziative per sensibilizzare e abbattere i pregiudizi, le paure, gli stereotipi che ruotano attorno al mondo LGBT+, con lo scopo di diffondere conoscenza e valorizzazione delle unicità di ciascuno. Partecipiamo e co-organizziamo il Novara Pride perché ha un significato profondo, emotivo, culturale, eù sociale: è il privato che diventa politico, sulla pelle de* nostr* car*. È il momento in cui la serietà delle nostre lotte si incontra con la gioia di un momento di condivisione e riappropriazione della visibilità pubblica.
Mail: agedonovara@gmail.com
Parte attiva del Piemonte e Valle D’Aosta Pride Anche quest’anno, il comitato novarese sarà parte attiva della piattaforma che unisce con un filo invisibile tutte le manifestazioni legate ai Pride, del Piemonte e della Valle D’Aosta, in uno spirito di collaborazione e visibilità, necessario per tutte le battaglie che si porteranno avanti.

CHI COLLABORA CON IL NOVARA PRIDE?

All’organizzazione degli eventi ed alla piattaforma politica della manifestazione, collaborano gruppi, comitati, collettivi ed associazioni del novarese:

– Il Comitato Antifascista Novarese (CAN) nasce dalla volontà di incontro e confronto tra individui provenienti da differenti esperienze. Ha lo scopo di combattere il rinascente fascismo, l’intolleranza razziale e qualsiasi forma di discriminazione sulla base di etnia, genere, orientamento sessuale, fede religiosa. Si propone di sostenere coloro che si battono per i valori di libertà e democrazia, a difesa dei diritti civili e sociali, affermando i valori di uguaglianza, antimilitaristi, contro la repressione e il controllo autoritario del territorio. Svolge un’opera di informazione e sensibilizzazione.
MAIL: can_novara@autistici.org
– Ensemble Company nasce nel febbraio 2021 dall’unione di giovani artisti con storie diverse, ma dalla stessa formazione alla Scuola del Teatro Musicale.
Nonostante la giovane età la compagnia vince due bandi Nazionali e porta in scena due spettacoli inediti Psyché e Viola. Collabora stabilmente con NovarArcobaleno, con il comune di Ameno e con altre realtà sul suolo novarese, affiancando all’attività in teatro quella di produzione sulle principali piattaforme social.
MAIL: info@ensemble.co.it
– SerMais. Società Civile Responsabile è un’associazione di promozione sociale attiva nella città di Novara dal 2008.
Forte di una convinta adesione alle esperienze di pedagogia civile di Don Milani, Danilo Dolci e di Paulo Freire (a lui si deve l’espressione portoghese ser mais, “essere di più”), l’associazione si fonda per sviluppare percorsi di educazione alla cittadinanza democratica insieme agli studenti delle scuole del territorio. Creiamo comunità giovanili in cui crescere insieme, scoprire e provare a cambiare il mondo che ci circonda.
Adottiamo come metodo educativo l’animazione socio-culturale e l’educazione non formale, siamo impegnati in diversi progetti di rigenerazione urbana sul territorio cittadino tra cui la falegnameria sociale Fadabrav e lo spazio Nòva all’interno dell’ex caserma Passalacqua.
MAIL: sermais@sermais.it
– Il Collettivo per la Parità Intersezionale nasce nel 2020 all’interno dell’associazione culturale Le Rêve, dall’esigenza di divulgare valori femministi in ottica intersezionale e con il proposito di attivarsi sul territorio, in sinergia con le altre realtà affini, per l’abbattimento delle discriminazioni.
MAIL: associazioneculturale.lereve@gmail.com
– Il Collettivo Marielle è un Gruppo transfemminista intersezionale di donne di età e professionalità diverse, spinte all’aggregazione dalla condivisione degli stessi principi. Le battaglie delle donne sono battaglie per i diritti che andrebbero riconosciuti a vantaggio di tutt*.
Vogliamo sperimentare modalità transfemministe di cura, relazione e socialità. Cerchiamo una risposta a tutte le forme di violenza che sistematicamente colpiscono le vite di tutt*. Ci ispiriamo alla figura di Marielle Franco.
MAIL: collettivomarielle@gmail.com
– Amnesty International è un movimento di persone determinate a creare un mondo più giusto, in cui ogni persona possa godere dei diritti umani sanciti dalla Dichiarazione universale dei diritti umani.
Il nostro gruppo di Novara è attivo sul territorio con numerose iniziative, portando avanti le campagne attive su tutto il territorio. Le nostre attività sono sempre varie e in evoluzione costante.
Collaboriamo con iniziative proposte anche da altre associazioni, perché siamo convinti che l’unione di valori ed ideali comuni non possa che farci raggiungere gli obiettivi in tempi e modi sempre più rapidi ed efficaci.
Per questo abbiamo deciso di esserci anche quest’anno accanto a NovarArcobaleno e a tutte le associazioni che vorranno collaborare, per dar vita ad un nuovo Pride: un evento che ci unirà in un unico immenso abbraccio libero.
MAIL: gr046@amnesty.it

PATROCINI E ADESIONI

Dal giorno 23 febbraio 2022 inizieremo a raccogliere le adesioni di associazioni, enti, partiti e altre
soggettività alla manifestazione.
Dal mese di marzo invece invieremo le richieste di patrocinio alle istituzioni, che avranno quindi
modo di mostrare o meno il loro supporto alla popolazione LGBTQIAP+ del territorio.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Le informazioni riguardanti gli eventi potranno essere trovate sul sito novarapride.it in continuo aggiornamento.

PER SOSTENERE IL PRIDE

– Raccolta fondi: Ogni persona potrà contribuire donando la cifra che desidera e che può sostenere al seguente link: buonacausa.org/cause/novara-pride-2022
– Bonifico a NovarArcobaleno: un altro modo per sostenerci è attraverso il versamento di un bonifico direttamente sul conto dell’associazione: IT40M0501801000000016688715
– In questi mesi verranno organizzati diversi banchetti in tutta la provincia nei quali la cittadinanza potrà trovare gadget personalizzati Novara Pride.

CONTATTI
– Mail: info@novarapride.it / novararcobaleno@gmail.com
– Instagram: @novarapride
– Facebook: fb.com/novarapride
– Sito internet: novarapride.it

0 Comments

Leave a Comment

due × uno =